Fosforescenze

13,00 12,35
5% OFF

Autrice: Valentina Furlotti
Collana: Interno Versi
ISBN: 9791280138330
Data di pubblicazione: 20 settembre 2023
Pagine: 84
Formato: 13×19 cm

13,00 12,35

Fosforescenze è una collezione di individui ai margini del quotidiano, radiazioni, profeti, lampi, referti, animali extra-ordinari in cui si rivela ciò che di norma rimane sotto la superficie. Come scrive Valerio Grutt nella prefazione, la voce «forte e originale» di Valentina Furlotti ci consegna «un’opera prima incisiva e sorprendente», «assolutamente contemporanea eppure senza tempo», «che non ci lascia in pace». Tra oracoli e nomi di medicinali, l’autrice sa tenerci «dall’inizio alla fine dentro un’atmosfera incantata e pragmatica insieme, magica e scientifica», facendo di questa raccolta «una lettura affascinante e un’occasione di conoscenza».

 

Ho un’epidermide liscia e dura
trasuda gentilezze e docile
innocenza. Le ghiandole velenifere
sono ben nascoste nell’incavo del collo
il sangue guasto che mi idrata
lo tengo in serbo per me.
Solo tu mi vedrai, coperta di squame
nella sera, gli occhi senza palpebre
dalla cornea di ceramica, la cucina
tramutata in un’oasi di ghiaccio.

 

*

 

Brillavano al buio, nella sala
da ballo, le ragazze del radio
operaie ad Orange, New Jersey:
tutto il giorno a dipingere lancette
con la vernice radioattiva Undark
a leccare pennelli per fare
la punta sottile. «Dosi innocue»
dicevano scienziati, dirigenti
vestendo abiti di piombo, pinze
d’avorio, «al massimo avrete
le guance rosa». Cinque anni dopo
i primi malesseri: denti che cadono
ossa a nido d’ape, emorragie.
Brillano al buio, le ragazze del radio
verdi scheletri luminescenti.

 

*

 

Strisciamo sulla rena come anfibi
dopo il battesimo nelle acque
mi hai reso discepola all’istante
per risonanza di verbo, una rete
di coincidenze ad annunciare
la nostra connessione da secoli
ti vedo tra dune, su cammelli
con un turbante assiderato
ti vedo altrove, le mani sugli occhi:
la tua parola è cura per gli infermi.

Nota biografica

Valentina Furlotti nasce a Parma nel 1993. È laureata in Filosofia. Suoi inediti appaiono sul nono Almanacco dei poeti e della poesia contemporanea (Raffaelli Editore, 2022) e su lit-blog e riviste come Atelier, Interno Poesia, Fara Poesia e Poeti Oggi. Alcuni suoi testi sono stati tradotti in spagnolo per il Centro Cultural Tina Modotti. Collabora come redattrice con Atelier. Ha tenuto laboratori poetici nelle scuole.

Visti di recente